Lampascioni mon amour

Pubblicato il

Quest’oggi parleremo di un argomento particolare. È una questione delicata, un po’ come se fosse un tabù. Ladies and gentlemen , oggi si parla di lampascioni.

Eh! Vi ho visto! Non ridete sotto i baffi, che così cominciamo malissimo.

Allora, partiamo dall’ABC, perché magari non tutti li conoscono. I lampascioni sono dei cipollotti selvatici dal gusto molto particolare, un po’ amarognolo.

Già il nome, poveri loro, non è particolarmente edificante. Soprattutto perché i lampascioni, da noi, sono spesso chiamati nella loro variante dialettale, ovvero pampasciuni (e simili). E non dico che sia cacofonico, ma insomma…nemmeno bellissimo. E, guarda caso, pampascione è anche un simpaticissimo complimento per chi, in dati frangenti, non spicchi per acume e intelligenza.

Ora, ditemi la verità: avete mai boicottato un lampascione? Sì, vero? Lo sapevo. Ma perché, perché lo fate, miscredenti? I lampascioni si fanno in quattro per voi! Ne avevate idea? Sapete quanto sono versatili? Al sugo, sottolio con la menta, grigliati, come contorno a varie carni, fritti, lessi, in agrodolce. Insomma, i poveri lampascioni accontentano il palato in molti modi. E ci riescono brillantemente.

Però, c’è un però. E a quel “però” molti si aggrappano. Sì, perché i lampascioni hanno una caratteristica particolare. Diciamo che sono i cugini diretti dei fagioli. Dai, avete capito. Puzzette a gogò. Quindi se ve li offrono a pranzo e il pomeriggio avete una rimpatriata con i vostri ex compagni di classe o una riunione di staff o un’udienza dal Papa, meglio se evitate. Ve lo dico col cuore.

Ma, se voi e i vostri gas potete concedervi qualche momento di intimità, non c’è ragione per opporsi, anzi.

Lampascioni salentini

Vi perdereste un sapore decisamente unico, un sapore che non si può replicare o sostituire con altro, perché il gusto di questo cipollotto è troppo tipico e caratteristico per sperare di trovarne uno simile altrove.

E poi, ad una bella spaghettata ai frutti di mare rinuncereste per l’aglio? E alla Nutella per la ciccia? E allora? Un lampascione val bene una puzzetta!

Tag: Amore, Gusto

Categoria: UN BOCCONE

UN PO' DI ME

Foto profilo

Passeggio, assaggio, osservo, ascolto.
Mi faccio spesso travolgere dall’onda delle mie ben poco raffinate emozioni.
Esperta di nulla, curiosa di tutto, vivo nella convinzione che la bellezza è nell’occhio di chi guarda, il gusto nel palato di chi assapora, lo stupore nella mente di chi si lascia sempre un po’ sbalordire.
In fondo il sole scende ogni giorno sotto la linea dell’orizzonte. Ma il tramonto è tutta un’altra cosa.

 

Altri articoli della categoria "UN BOCCONE"

Condividi su:

8 pensieri su “Lampascioni mon amour

  1. Wonderful goods from you, man. I’ve understand your stuff previous
    to and you’re just too fantastic. I really like what
    you’ve acquired here, really like what you are stating
    and the way in which you say it. You make it enjoyable and you still take care of to keep it sensible.
    I cant wait to read much more from you. This is really a wonderful website.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *