Rovinose partite di pallone con improbabili ciabatte da aggrappo

Pubblicato il

Fare giuramenti sacri e perenni, nella vita può risultare un compromesso terribilmente difficile da mantenere. Mia nonna mi ripeteva sempre “non dire mai che da quella strada non ci passi”.
Che è un concetto giustissimo.
Perché, magari, proprio ciò che aborriamo, potrebbe, in alcune circostanze, rivelarsi l’unica via praticabile. E, volenti o nolenti, ci tocca percorrerla.
Non sto parlando di situazioni al limite. Mi auguro che per questa cosa, come per tutto, ci siano i dovuti distinguo e le dovute eccezioni.
Ma, in linea di massima, l’intransigenza e l’eccessiva rigidità potrebbero rivelarsi dei vincoli esageratamente stretti e annichilenti. Motivo per cui mantenere un po’ di sana elasticità di riserva non guasta.
Io, ad esempio, ho a lungo pensato che mai e poi mai i miei piedi avrebbero conosciuto l’onta della ciabatta da aggrappo.
Avete presente di cosa parlo? Parlo di comunissimi sandali. Una pianella sovrastata da un fascione volto a contenere il piede. Semplice e funzionale, soprattutto d’estate. Io non le ho mai amate particolarmente. Nel senso che le uso perché non trovo valide alternative, ma, esteticamente parlando, i sandali con fascione non hanno mai avuto un posto di particolare riguardo nel mio cuore.
Ma, fino a qui, il livello è ancora accettabile.
Capita poi che il fascione delle calzature in questione si allarghi quel tanto che basta per consentire alle dita di scivolare fuori dalla pianella di qualche millimetro. Ed è proprio allora che la ciabatta comune diventa ciabatta da aggrappo, perché le dita si avvinghiano alla punta della scarpa per non scivolare ulteriormente.
Il problema è che la ciabatta da aggrappo è praticamente un evergreen. Alzi la mano chi non ne ha mai vista una in circolazione. È un classico intramontabile, immancabile su spiaggia.
Quello che non mi sarei aspettato mai era di vederle ai miei piedi!
Ma, come dicevo prima, nella vita mai dire mai. Perché può succedere, ad esempio, di essere sfidati ad una partitina di pallone improvvisata.
E questo è precisamente quello che è successo a me. E malgrado avessi indosso un delicatissimo vestitino blu a pois bianchi e un paio di zeppe beige che attentano alle mie caviglie già in condizioni normali -figuriamoci se ci devo giocare a calcio- la voglia di accettare era troppa.
E così, le alternative si riducevano a rinunciare o a indossare le ciabatte da mare che avevo in macchina, per puro caso. Perché, nel caso specifico, l’opzione “a piedi nudi” non era ipotizzabile, visto che la partitina improvvisata vedeva come terreno di gioco un cortile con un piano di cemento talmente grezzo da scartavetrarti le ginocchia al solo sguardo.
Pazienza. D’estate si diventa per definizione più free, più liberi e spensierati. Quindi ci sta pure indossare un paio di sandali in gomma color rosa shocking sotto un gonnellino con volants, puntando a segnare con sommo fragore contro l’immancabile cancello di alluminio che ad ogni goal pare volersi schiantare al suolo. Fatto sta che quelle mie già discrete ciabatte rosa, a fine partita avevano un po’ ceduto, sollecitazione dopo sollecitazione. Ed io, che lì per lì ero tutta presa dalla soddisfazione per la vittoria e per l’aver conservato integri vestito e ginocchia, ho constatato con orrore che sì… ai miei piedi avevo decisamente un paio di ciabatte da aggrappo!!!
E va be… ho stretto le cinghiette e tutto è tornato alla normalità. Ma, per un momento, avevo comunque fatto parte di quella schiera che avevo sempre disprezzato più di ogni cosa. Pazienza. Come ripeteva mia nonna: non dire mai che da quella strada non ci passi.
Perché magari ci passerai e lo farai pure con un paio di ciabatte rosa shocking ai piedi. E da aggrappo, naturalmente.

 

 (L. Gaballo)

#pensierisfusi #salento

Tag: Ricordi

Categoria: #Pensierisfusi

UN PO' DI ME

Foto profilo

Passeggio, assaggio, osservo, ascolto.
Mi faccio spesso travolgere dall’onda delle mie ben poco raffinate emozioni.
Esperta di nulla, curiosa di tutto, vivo nella convinzione che la bellezza è nell’occhio di chi guarda, il gusto nel palato di chi assapora, lo stupore nella mente di chi si lascia sempre un po’ sbalordire.
In fondo il sole scende ogni giorno sotto la linea dell’orizzonte. Ma il tramonto è tutta un’altra cosa.

 

Altri articoli della categoria "#pensierisfusi"

58 pensieri su “Rovinose partite di pallone con improbabili ciabatte da aggrappo

  1. Good post. I learn something new and challenging on blogs I stumbleupon every
    day. It’s always helpful to read through content from other
    authors and practice something from other sites.

  2. Howdy would you mind stating which blog platform you’re working with?
    I’m going to start my own blog soon but I’m having
    a hard time making a decision between BlogEngine/Wordpress/B2evolution and Drupal.
    The reason I ask is because your design and style seems
    different then most blogs and I’m looking for something completely unique.

    P.S My apologies for being off-topic but I had to ask!

  3. Hi there! I could have sworn I’ve been to this site before but after checking through some of the post I realized
    it’s new to me. Anyways, I’m definitely glad I found it and I’ll be bookmarking and checking back often!

  4. Yesterday, while I was at work, my cousin stole my iPad and tested
    to see if it can survive a 40 foot drop, just so she can be a youtube sensation. My apple ipad is now broken and she has 83 views.

    I know this is completely off topic but I had to share it with someone!

  5. I do not even knoԝ how I ended up heгe, butt I thought this pos was great.
    I do not knnow who you are but Ԁefiniteⅼy you arre ցoing tto
    ɑ famous blogger іf you are not already 😉 Cheers!

  6. Іt’s truly ѵery difficult in tһiѕ active life
    to listen news on TV, therefore I simply usе ᴡorⅼd ѡіde ԝeb for that reason, and
    get the most recent infⲟrmatіon.

  7. Thank үou а lot fⲟrr sharing this with aⅼll
    peoрle yoᥙ really recognize what you’rе talking abοut!

    Bookmarkеd. Please alѕo discusѕ wifh my site =). We may have
    a hyperⅼink alternate contract bеtweеn us

  8. I tend not to write a leave a response, but I browsed a bunch of responses here Rovinose partite di pallone con improbabili ciabatte da aggrappo – Frisella
    e dintorni. I do have some questions for you if it’s
    okay. Could it be just me or do a few of these responses come across like they
    are left by brain dead visitors? 😛 And, if you are posting at additional social
    sites, I would like to keep up with you. Could you list of the complete urls of your
    social sites like your linkedin profile, Facebook page or twitter
    feed?

  9. Thanks a lot foг sһarding this wіth all ⲟf us you actually realize what you’ге talking
    approximately! Bookmarked. Pleаse additionally tɑlk οveer wіt my
    site =). We may hasve a hyperⅼіnk trade arrangement amⲟng
    us

  10. Hеllo this is somewhat ߋf օff topic but I waѕ wanting to know iff blogs use
    WYSIWYG editors or if you hqve to manually code witһ HTML.
    I’m starting a blog soon but haѵе no cߋding skills so I wanted to get guidance
    from someone with expeгiencе. Any help would be
    enormously appreciated!

  11. Ꮋowdy! This post couldn’t be written any better!
    Reading this post remibds me off my old room
    mate! He always kept chatting about this.
    I will fⲟrward tһis write-up to him. Fairly certaіn he will have ɑ
    good read. Tanks forr sharing!

  12. Hey there! I know this is kind of off topic but I was wondering which blog platform
    are you using for this site? I’m getting fed up of WordPress
    because I’ve had issues with hackers and I’m looking at options for another platform.
    I would be awesome if you could point me in the direction of a good platform.

  13. Wօnderful blog! I found it while searching on Yahoo News.
    Do you have any suggestions on how to gеt listed in Yahoo News?

    I’ve Ьeen trying for а while Ƅut I never seem to gеt
    there! Many thanks

  14. My paгtner and I absolutеly love your blog and find a lot of your post’s to be exactly I’m looking for.
    can you offer guest writers too write content to suit your neeԀs?
    I wouldn’t mind composing a рost or elaboгating on most of the subjects you wrikte relatеd to herе.
    Again, awesome site!

  15. Ӏ like the һelpful info you supply on your articles.
    I’llbookmark your blog annd check onde more here reguⅼarly.
    I’m reasⲟnably suee I’ll bеe tⲟlld plenty of new stuff proper right here!
    Вest ߋf luck for the following!

  16. Trеmendous issues here. I am very satisfied to peer your post.

    Thanks so mᥙch and I’m having a look ahead to touch you.
    Will you kindly drop me a e-mail?

  17. Hmm it seems like your website ate my first comment
    (it was super long) so I guess I’ll just sum it up what I
    wrote and say, I’m thoroughly enjoying your blog.
    I as well am an aspiring blog blogger but I’m still new to everything.
    Do you have any tips for newbie blog writers? I’d definitely appreciate it.

  18. I’m curious to find out what blog platform you’re using?
    I’m having some minor security issues with my latest site and I’d like
    to find something more safeguarded. Do you have any recommendations?

  19. Undeniably imagine that that you said. Your favorite justification appeared to be on the net the easiest factor to remember of.
    I say to you, I definitely get annoyed while people consider issues that
    they plainly do not know about. You managed to
    hit the nail upon the highest as smartly as outlined out the
    whole thing without having side effect , other people could take a signal.
    Will probably be back to get more. Thanks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *